Scegli la diretta web che vuoi vedere


 


      



 

per la prima volta, la musica italiana si è unita a quella aborigena, grazie alla collaborazione con i Descendance   Aboriginal. Stefano Artiaco torna a Napoli,  accompagnato dalla sua storica band, in un attesissimo concerto nella splendida cornice del Teatro  Mediterraneo di Napoli (all’interno della Mostra D’Oltremare). L’artista partenopeo, ripercorrerà alcuni dei suoi più celebri brani che hanno  accompagnato una ultra-trentennale carriera. Tra questi canzoni come “Mandy”, “Senza di Lei”, “Mille Amori” , “Gli uomini del Mondo” etc. Artiaco è  tornato alla discografia con “Scusate il ritardo” raffinato lavoro, per la prima volta interamente dedicato alla melodia classica napoletana (produzione  Suono Libero Music di Nando Misuraca) con gli arrangiamenti di Alterisio Paoletti ed Enzo Campagnoli. Da questo disco è tratto “O Sole” intensa  canzone dedicata ai lavoratori di Napoli scritta da Sal Da Vinci e Federico Salvatore appositamente per la sua voce potente e sabbiata che sta  spopolando nelle radio italiane, nonostante sia in lingua napoletana. Parte dell’incasso della serata, con Direzione Artistica: Velia Magno e presentata  da Lorenza Licenziati e Fabio Still, sarà devoluta in beneficenza alla “Lega del Filo D’Oro”

You have no rights to post comments